Mario Bonini

Al liceo di Villafranca sono confermate dieci classi prime, per le quali l’indirizzo scientifico registra le maggiori iscrizioni, ma sono molti i consensi anche per l’offerta formativa del percorso internazionale Cambridge.

Com’è l’andamento delle iscrizioni? Sono aumentate rispetto all’anno precedente?

«Le iscrizioni sono andate molto bene e sono confermate dieci classi prime anche per il prossimo anno, per un totale di 295 alunni. L’intero istituto avrà per l’anno scolastico 2018-2019 1.080 alunni in totale. Dovremo stringerci un po’ per far posto a tutti, ma ce la faremo. Purtroppo nei prossimi anni non potremo garantire ancora un accesso così consistente perché il problema degli spazi è veramente pesante. È comunque un elemento di soddisfazione per tutti noi del Medi constatare che le famiglie e i ragazzi credono nella nostra scuola e nella sua offerta formativa».

Da dove provengono principalmente i ragazzi?

«Tutto il bacino del villafranchese converge verso il nostro istituto, ma abbiamo tanti studenti provenienti anche dalla provincia di Mantova, come Monzambano e Volta Mantovana, e anche dalle zone di Peschiera, Bussolengo e Pozzolengo, che per situazione geografica potrebbero convergere verso Garda, Desenzano o Mantova e che invece scelgono Villafranca e la nostra scuola».

Quali sono gli indirizzi privilegiati dagli studenti?

«L’indirizzo scientifico la fa da padrone, difatti ce ne saranno anche per il prossimo anno quattro sezioni, due di tradizionale e due di scienze applicate. Il linguistico e le scienze umane confermano la loro forte presenza con due sezioni ciascuna, mentre il classico dal prossimo anno avrà una classe molto consistente e autonoma. In quest’ultimo caso di certo ha contribuito l’offerta del percorso internazionale Cambridge che sta dando ottimi risultati, così come allo scientifico. Un indirizzo da stabilizzare è invece l’economico sociale che fa ancora un po’ di fatica ad affermarsi, pur essendo una buona alternativa agli altri indirizzi liceali. Va forse fatto conoscere meglio ai genitori e agli studenti futuri».

Giorgia Piazzon
Liceo E. Medi, Villafranca (VR)

About The Author Redazione

comments (0)