Organizzata dal Liceo Medi inizia sabato 3 e si conclude domenica 11 febbraio. Primi ospiti Dino Ferri e Renato Nervosi. Gli incontri saranno aperti alle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio con laboratori di scienze, lingue straniere, scienze umane ed altre materie umanistiche.

 

Dal 3 all’11 febbraio 2018 si svolge a Villafranca e Sommacampagna la Settimana della Cultura organizzata dal Liceo Medi. L’apertura dell’evento sarà nell’aula magna della scuola dove ai saluti del dirigente scolastico prof. Mario Bonini e delle autorità seguiranno gli interventi del dott. Dino Ferri sul tema “Il fisico Enrico Medi” e del dott. Renato Nervosi su “Un detective non deduce mai”. In chiusura ci sarà l’intrattenimento musicale a cura degli studenti del liceo. 

La Settimana della cultura prevede conferenze a ingresso libero tenute da docenti, alunni ed esperti che si svolgeranno al Liceo Medi, Auditorium, Biblioteca comunale, Binario 0, Villa Venier. Gli incontri saranno aperti alle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio con laboratori di scienze, lingue straniere, scienze umane ed altre materie umanistiche gestiti dagli studenti del liceo. Lo scopo dell’iniziativa «è di aprire la scuola al territorio e rendere partecipe la cittadinanza delle attività svolte al Liceo Medi» dichiara la professoressa Cristina Ceriani che insieme alla collega Mariella Corghi ha curato l’organizzazione dell’intera Settimana. 

Venerdì 9 febbraio, in occasione del 45° anniversario del liceo, sono stati invitati ex studenti, scrittori, testimoni d’impresa e di esperienze lavorative nazionali ed internazionali.

Michela Caldana
Liceo E. Medi, Villafranca (VR)

Foto in alto: Liceo Medi, Villafranca (Verona)

About The Author Redazione

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>